Salvaguardiamo l'ecosistema: APPROVATE 2 IMPORTANTI MOZIONI

 
Mercoledì 13 Febbraio è stato finalmente convocato il Consiglio comunale,  dopo il rinvio per la prima convocazione del giorno 11. L’attività preparatoria del Consiglio è stata preceduta da una Commissione tenutasi il 7 febbraio che in realtà non ha consentito un adeguato approfondimento di tutti i punti all’ordine del giorno, in particolare per il Regolamento della mensa scolastica.
 
Il Gruppo del M5S ha presentato e discusso in questo Consiglio 3 proposte volte a salvaguardare e migliorare la qualità di vita dei cittadini e l’ambiente. L’esame degli argomenti proposti ha visto la sostanziale convergenza, condivisione ed approvazione da parte di tutte le forze politiche e civiche presenti in Consiglio di 2 mozioni a cui ha lavorato il nostro attivista Massimo Padroni in un settore molto caro al M5S come l’ambiente ed il rispetto del paesaggio e dell’ecosistema.
 
Ecco nel dettaglio cosa abbiamo ottenuto:
 
PLASTIC FREE
Seguendo le direttive del Ministero dell’ambiente, della Commissione Europea e l’esempio di altri Comuni abbiamo presentato una mozione volta a bandire GRADUALMENTE l’utilizzo della plastica monouso da tutti gli edifici pubblici oltre che dalla vendita diretta o indiretta (attraverso distributori) di cibi e bevande dagli esercizi commerciali. Allo stesso tempo ci siamo assicurati che tale attività fosse accompagnata da una campagna informazione e sensibilizzazione del tema per tutta la cittadinanza. In materia, inoltre, è stato proposto in elenco di misure operative utili a raggiungere un efficace obiettivo nella lotta contro l’inquinamento della plastica.
 
CATASTO INCENDI
Eravamo uno dei pochi Comuni che finora non avevano ancora adottato un catasto incendi per le aree boschive secondo quanto disposto dalla Legge Regionale 28 ottobre 2002, n. 39 in materia di prevenzione e spegnimento di incendi, pertanto sia al fine di adempiere agli obblighi di legge sia per una migliore tutela del territorio che come noto è soventemente in estate colpito da incendi, abbiamo ritenuto necessario muoverci in questa direzione impegnando Sindaco e Giunta ad avviare le azioni necessarie per la costituzione del catasto delle aree percorse dal fuoco.
 

CONSIGLIO DEI GIOVANI 

Sul Consiglio dei giovani abbiamo ritenuto di far rinviare la mozione a un altro momento, essendo stata approvata la Consulta dei giovani con relativo regolamento si è preferito lasciare ai diretti interessati la possibilità di scegliere se istituire o no il suddetto Consiglio in futuro.  
 
Un risultato ampiamente soddisfacente. Resta comunque il disappunto relativo al nuovo regolamento sulla mensa scolastica che a nostro avviso non è stato gestito in maniera trasparente e democratica per non aver consultato il Consiglio di Istituto ed i delegati preposti.
 
Condividi con noi questa vittoria postando questo articolo sui tuoi profili social (barra laterale a sinistra).
Un cittadino informato è un cittadino libero di scegliere. Grazie
 
 
 

Copyright © 2018 - MoVimento 5 Stelle Santa Marinella - Tutti i diritti riservati.
Policy privacy